Diventare Operatore Telefonico: quando, se e come farlo

Ciao, sono Ping...
Chiedimi aiuto!  Nascondimi!

icona chatbot blu

Quando qualcuno si presenta come Operatore Telefonico non è detto che lo sia davvero, o meglio non tutti gli Operatori Telefonici hanno la stessa infrastruttura tecnologia.
Perché questo? Perché diventare Operatore Telefonico è difficile per mille motivi e ancora prima di quelli tecnologici ci sono quelli normativi.

Invece di Diventare Operatore Telefonico, rivendine i servizi.

In molti casi si pensa che per fornire connettività, telefonia e simili in modo profittevole si debba aprire un’Azienda e diventare Operatori.
In molti casi questo non è necessario.
Noi abbiamo una rete di Partner su tutto il territorio nazionale che “rivendono” i nostri servizi.
Alcuni di loro approfittando dell’opzione di Partnership “White Label” per potersi proporre sul mercato come Operatori veri e propri, applicando il loro marchio ai nostri servizi.

Scopri come fare!

Molti altri però sono aziende tecnologiche come system integrator, software house, installatori telefonici, MSP ecc…
Il contratto di Partnership Timenet gli permette di rivendere tutti i servizi dell’Operatore Telefonico senza diventarlo, garantendosi generose provvigioni ricorrenti sui contratti che stipulano con i Clienti.
Cosa vuol dire?
Che se fanno un contratto in fibra e hanno una provvigione di 10€ al mese, la avranno per sempre e che ogni Partner ha e gestisce i suoi Clienti (che restano suoi).
Potresti pensare 10€ non svoltano l’attività.
Moltiplica per un attimo le connessioni, magari riuscendo ad attivarne qualcuna molto professionale
Questi Partner riescono a costruirsi un’entrata costante che tutti i mesi si riversa nel loro bilancio senza dover fare niente più di quello che farebbero comunque: prestare attenzione ai loro Clienti, garantedosi però il supporto di un'Assistenza specializzata sui servizi di Telecomunicazioni interno a Timenet.

contratti per diventare operatore telfonico

Diventare Operatore Telefonico con una Partnership White Label.

Lo abbiamo accennato prima.
Potremmo trovare sul mercato un’Azienda che si propone come Operatore Telefonico, vende i servizi di un Operatore Telefonico, sembra a tutti gli effetti un Operatore Telefonico ma, tecnologicamente, deve ancora diventare un Operatore Telefonico :)
Cosa vuol dire tutto questo?
Vuol dire che quest’Azienda ha dovuto ottenere l’autorizzazione dal Ministero delle Comunicazioni ed espletare molti adempimenti burocratici, ma non ha una sua infrastruttura tecnologica.
Non agisce sulla rete Internet, anche lei rivende i servizi di altri, proprio come il Partner del paragrafo precedente.

Allora perché è voluta diventare un Operatore Telefonico?
Perché caricarsi di quegli oneri burocratici?
I motivi principali sono tre:

  • tutelare un marchio proprio
  • poter definire in autonomia le proprie politiche commerciali
  • avere più marginalità a disposizione sui prezzi di listino

In poche parole possiamo parlare in questi casi di Operatori Telefonici Virtuali, un modello molto conosciuto in ambito telefonia mobile.

Non avendo costi di gestione e manutenzione, anche se hanno un livello di intermediazione ulteriore, possono riuscire ad arrivare sul mercato con tariffe comunque competitive.


Scopri la parnership White Label di Timenet


Pregi e difetti di diventare un Operatore Telefonico Virtuale

Certamente il contenimento dei costi e la libertà commerciale sono due grandi punti di forza di questo modello.
Tuttavia non si ha il controllo sull’infrastruttura tecnologica e si resta dipendenti dagli Operatori Telefonici che erogano concretamente il servizio.
Anche se l’Operatore Telefonico Virtuale ha un suo centro assistenza, non può fare altro che segnalare a sua volta eventuali disservizi all’Operatore a monte.

In questo caso, il Partner che questi Operatori Virtuali scelgono è fondamentale per la qualità percepita dei loro servizi.

Per questo modello Timenet offre un centro Assistenza fatto di tecnici specializzati, abbiamo da sempre detto NO ai call center e ai nostri telefoni rispondono solo persone competenti in grado di dare aiuto concreto ai nostri Partner e Clienti.

datacenter per diventare operatore telefonico

Diventare un Operatore Telefonico basando tutto sulla rete vendita

Molti nostri Partner associano ai servizi di TLC anche altri servizi tecnologici come abbiamo visto, siano essi Partner classici o Wholesaler.
Questo perché la competitività del settore è molto alta e spesso i margini non sono loro sufficienti per potersi occupare solo dell’attività di Operatore Telefonico.
Tutto questo, principalmente, perché essendo dei tecnici “non hanno il tempo di vendere”.

Esistono però dei Partner che riescono ad ottenere grandi risultati grazie a strabilianti reti vendita.
Sono un esempio di come una buona gestione aziendale, delle ottime strategie commerciali, marketing e tanta dedizione possano fare la differenza.

Diventare Operatore Telefonico vero e proprio, con infrastruttura

Quante migliaia e/o milioni di euro hai da investire?
Per quanto la domanda sia brutale, chi vuole diventare Operatore Telefonico veramente se la deve porre.
Si tratta non solo di aprire una società e vendere dei servizi.
Si tratta di acquistare strumenti tecnologici per creare dei nodi attraverso i quali far interconnettere le persone che acquisteranno i servizi Internet e telefonici. Un Operatore Telefonico italiano ha, sparsi per la nazione, molteplici impianti e interconnessioni.
Veri e concreti device elettronici inseriti in ferrosi armadi in grandissime stanze molto raffreddate con costosi impianti di climatizzazione!
Tutto questo per cercare di dare il senso della tangibilità di quella che viene chiamata “infrastruttura”.

Si può iniziare in forma ibrida, rivendendo parzialmente servizi di altri in attesa di completare la propria infrastruttura.
Un passo alla volta però, per poter avere il pieno controllo della qualità dei propri servizi, un Operatore Telefonico mira ad essere autonomo.
Tra i vari operatori poi, in casi specifici, c'è un rapporto di mutuo scambio per per poter raggiungere tutti i punti possibili della nazione.

Quale tipo di Operatore Telefonico vorresti diventare

Qualunque sia il tuo obiettivo, Timenet può essere un tuo alleato.
Lo abbiamo già fatto e lo facciamo tutti i giorni. Molti nostri Partner hanno iniziato a rivendere semplicemente i servizi per poi diventare Wholesaler e qualcuno, in rari casi, ha anche cominciato a infrastrutturarsi.
Un passo alla volta e con le giuste accortezze si può arrivare lontano.
Timenet è diventata quella che è partendo nel 1996 a Empoli e oggi è un Operatore Telefonico nazionale specializzato in utenze Business, Business Continuity e Sicurezza Informatica.

Chiedici da dove cominciare